mostra-sui-nativi-d-america-a-palazzo-pitti

Mostra sui nativi d’America a Palazzo Pitti a Firenze

È in corso fino al 9 dicembre 2012 la mostra sui nativi d’America a Palazzo Pitti in occasione del quinto centenario della morte di Amerigo Vespucci. La mostra intitolata La nuova frontiera. Storia e cultura dei nativi d’America dalle collezioni del Gilcrease Museum è stata realizzata in collaborazione col museo americano di Tulsa, in Oklahoma che ha reso disponibile una ricca collezione d’arte e d’artigianato della civiltà degli indiani d’America.
L’esposizione ha luogo nell’Andito degli Angiolini, in cui sono raccontate le vicende della scoperta dell’America, della colonizzazione, delle tribù, della loro organizzazione sociale anche attraverso fotografie di Edward Curtis dei primi del Novecento, e nella Galleria del Costume, dove è possibile ammirare l’affresco settecentesco di Anton Domenico Gabbiani che ritrae il navigatore fiorentino accanto a Galileo Galilei, manufatti, foto, sculture e dipinti di artisti che erano a contatto con i nativi, soprattutto Joseph Henry Sharp, con il capolavoro della mostra: Crucita, una ragazza di Taos.  Mostra sui nativi d’America a Palazzo Pitti, tra storia e culturaApprofittate di questa interessante mostra per un soggiorno in bed & breakfast a Palazzo Ruspoli a Firenze, in accoglienti camere con vista sui principali monumenti della città.

4 aprile 2016