Come funziona la Firenze Card

Firenze Card: musei e mezzi di trasporto gratis

La Firenze Card è un utilissimo servizio della città per accedere ai principali musei, ville e giardini storici della Culla del Rinascimento.
È una tessera che dura 72 ore dalla prima attivazione. Permette di visitare una sola volta ognuno dei 72 musei aderenti al circuito.

Visiterete le collezioni permanenti, le mostre e tutte le attività che si svolgono nei musei appartenenti al circuito, senza prenotazione ed evitando le noiose code. Inoltre, potrete utilizzare tutti i mezzi di trasporto pubblico di Firenze: bus ATAF&Linea e tramvia.

Per ogni Card acquistata un minore di 18 anni (cittadino dell’Unione Europea) usufruisce dei servizi della card gratis.
Riceverete un kit informativo dei musei e la mappa della città.

Tra i Musei del circuito troverete la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Museo Nazionale Alinari della Fotografia, Palazzo Strozzi, il Museo di Santa Maria Novella, le Cappelle Medicee, il Museo di Palazzo Vecchio, la Galleria del Costume a Palazzo Pitti, il Giardino di Boboli.

Per maggiori informazioni scriveteci a info@palazzo-ruspoli.it o telefonate allo 055 2670563.

E’ possibile acquistare la Firenze Card a 79 euro direttamente online da questo sito internet dopo aver scelto la camera che preferite, inserendo le date di arrivo e partenza nelle apposite caselle di ricerca. Dopodichè non vi resta che fare un programma, mappa alla mano, di tutto ciò che desiderate visitare nelle 72 ore dall’attivazione della Firenze Card.

firenze cardIl bed and breakfast Palazzo Ruspoli si trova al terzo e quarto piano di un antico edificio in via de’ Martelli, a pochi metri dal Duomo di Firenze, tra le vie dello shopping e con ampie camere con vista spettacolare sulla Cupola del Brunelleschi.

Con la Firenze Card la Culla del Rinascimento è nelle vostre mani e potrete godervela senza perdite di tempo e denaro!

firenze card

Nascita di Venere (S. Botticelli) – Galleria degli Uffizi inclusa nella Firenze Card

18 novembre 2016